Violenza economica: uno sportello di aiuto

violenza-economicaEsiste da un anno lo sportello di “Mia Economia”, avviato dalla Fondazione Pangea Onlus con il progetto Reama, per dare aiuto alle donne vittime di violenza economica.

Dice il Sole 24 Ore che fornisce la notizia, che “tra le vittime ci sono donne di ogni età e di ogni ceto sociale…. Dipendenti economicamente dal partner…Con un proprio reddito ma controllato dal marito… separate dal coniuge e con il diritto all’assegno di mantenimento mai ricevuto…con beni condivisi con il marito… morose senza esserne a conoscenza”.

Anche le ministre Catalfo e Bonetti (rispettivamente Lavoro e Pari Opportunità) hanno fatto rilevare la necessità di aumentare gli interventi contro la violenza economica: consapevolezza, formazione e autonomia lavorativa sono alcune delle parole chiave del programma.

Mentre resta sempre a disposizione il numero 1522 per contrastare ogni tipo di violenza, per entrare in contatto con Mia Economia basta inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ottenere informazioni, ma si specifica che “lo Sportello non presta né concede denaro, né può essere finalizzato alla richiesta o alla ricerca di lavoro”.

Esiste da un anno lo sportello di “Mia Economia”, avviato dalla Fondazione Pangea Onlus con il progetto Reama, per dare aiuto alle donne vittime di violenza economica.

Dice il Sole 24 Ore che fornisce la notizia, che “tra le vittime ci sono donne di ogni età e di ogni ceto sociale…. Dipendenti economicamente dal partner…Con un proprio reddito ma controllato dal marito… separate dal coniuge e con il diritto all’assegno di mantenimento mai ricevuto…con beni condivisi con il marito… morose senza esserne a conoscenza”.

Anche le ministre Catalfo e Bonetti (rispettivamente Lavoro e Pari Opportunità) hanno fatto rilevare la necessità di aumentare gli interventi contro la violenza economica: consapevolezza, formazione e autonomia lavorativa sono alcune delle parole chiave del programma.

Mentre resta sempre a disposizione il numero 1522 per contrastare ogni tipo di violenza, per entrare in contatto con Mia Economia basta inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ottenere informazioni, ma si specifica che “lo Sportello non presta né concede denaro, né può essere finalizzato alla richiesta o alla ricerca di lavoro”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

"Perché invecchiare diventi davvero una fortuna."