Per quanto tempo ancora ti amerò? (seconda parte)

sesso-anzianiSesso ed intimità in età avanzata

Non è una novità che le esperienze di amore e relazioni si trasformano lungo il corso della vita e presumibilmente anche nella fase della vita in cui si invecchia. La novità è che le persone anziane hanno attività sessuali e che le relazioni intime hanno benefeci sul loro benessere. Il benessere soggettivo, secondo i risultati dell’indagine svolta, può funzionare come agente protettivo della salute, allontanando rischi di depressione.

Quando iniziammo l’indagine sostengono gli autori Josie Tetley e David Lee dell’Università di Manchester eravamo coscienti che la relazione sessuale di coppia delle persone anziane fosse troppo poco osservata nelle ricerche cliniche; i dati dell’indagine condotta ci hanno dato ragione. Nella nostra ricerca abbiamo confrontato i dati quantitativi con le risposte fornite da entrambi i membri della coppia (maritata o coabitante) che illustravano aspetti qualitativi della loro relazione. Inoltre, abbiamo usato le risposte libere di individui identificabili di una coppia che chiarivano le loro esperienze nella relazione di coppia, e infine i racconti individuali sulla loro intimità.

 Esplorando le esperienze delle relazioni sessuali delle persone anziane nel contesto di coppia emergono anche le cause che possono scoraggiare i rapporti sessuali, quali la secchezza vaginale o i dolori e la difficoltà di erezione. La secchezza vaginale non è un problema esclusivo di questa fase della vita, ma può esserci ad ogni età, tuttavia può peggiorare.

 I risultati chiave illuminano sui benefici delle relazioni sessuali e intime sulla salute nelle persone anziane e includono anche altri aspetti tra cui:

  1. donne sopra gli 80 anni condividono i piaceri sessuali con i loro partner e si sentono emotivamente vicine durante i rapporti sessuali; non si sentono obbligate a fare sesso come le donne delle fasce di età tra i 50 e 79 anni.
  2. uomini sopra ottanta anni sono più disponibili a condividere i piaceri sessuali con la loro partner e si sentono emozionalmente vicini più di quanto lo siano quelli delle fasce di età tra i 50 e 79 anni. Affermano anche che sentono con profondità l’impegno a fare sesso con la loro partner rispetto agli uomini delle fasce più giovani.

 E’ uno studio incoraggiante che invia un messaggio politico sul tipo di servizi da fornire alle persone di fasce di età elevate, in modo che possano accedere a informazioni e ad aiuti adeguati per vivere bene, sconfiggendo i preconcetti sociali sulla sessualità in età avanzata.

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

DONNE IN

"Perché invecchiare diventi davvero una fortuna."